cck

Iscriviti al KolbeNews



09feb2020

Cose selvagge. Viaggi scombinati per bambini scompigliati

posted by artistocratik in artistocratik on 26/10/2019

con
Laura Cavinato
Federica Santinello/
Valerio Mazzucato
regia
Luca Rodella
scene
Filippo Gottardo-Gianluigi Zeni
costumi
Barbara Odorizzi

"Sin dalla più tenera infanzia i bambini convivono con emozioni dirompenti; paura e ansia
fanno parte della loro vita quotidiana e continuamente devono convivere con le loro
frustrazioni, ma attraverso la fantasia giungono alla catarsi. Essa è il migliore strumento
per dominare i Mostri Selvaggi.”
Chi di noi, grande o piccolo che sia, non si riconosce in queste parole di Maurice Sendak,
uno dei più geniali e premiati illustratori e narratori per bambini? Chi non ricorda la forza
dirompente del proprio lato selvaggio e capriccioso senza un perché? Chi non conosce il
desiderio di dimostrare con forza chi è e che cosa può fare? Chi non ha mai desiderato
poter salpare da solo, sperimentando anche la solitudine e lo smarrimento, sapendo di
poter tornare in quel posto dove c’è qualcuno che ci ama incondizionatamente?
Da qui parte il nostro spettacolo pensato per i piccoli, ma profondo ed intenso anche per i
grandi: due personaggi, sospesi a metà tra il bambino e il clown partono per un viaggio
che dalla loro camera li porterà in un paese straordinario, e attraverso la scoperta del
misterioso, del diverso, dell’inatteso ci insegneranno come si fa, “facendo finta che”, a
conoscere e dominare il Mostro Selvaggio che è in ognuno di noi.
Uno spettacolo divertente, poetico, intimo e commovente che parla ai più piccoli con il
linguaggio che meglio conoscono, quello della fantasia, ma che affascina e stupisce anche
chi piccolo non è più.