cck

Iscriviti al KolbeNews



17nov2019

GIGIO BRUNELLO | La Grande guerra del sipario

posted by artistocratik in artistocratik on 17/10/2019

GIGIO BRUNELLO (Italia)


La grande guerra del sipario | atto unico per baracca e burattini
di Gigio Brunello e Gyula Molnar
con Gigio Brunello


PRIMA ASSOLUTA


Mario e Linda sono due burattini costruiti per uno spettacolo mai andato in scena. Così si sono adattati a vivere lontano dai riflettori in un angolo della baracca protetti dal sipario. Sono molti i burattini anonimi che, a sipario chiuso, conducono la loro vita di tutti i giorni. Mario e Linda, con il cagnolino Peluche, sono tra questi e sono felici. Ma un giorno il sipario scompare, ingoiato dalla Morte. I burattini incolpano del furto il popolo dei peluche, Coccodrillo assume i pieni poteri ed è la guerra: la prima grande guerra del sipario.
Cadono i Grimm, muore Perrault, Pollicino è disperso. Sopravviveranno Mario e Linda, nati da un tiglio e da una quercia per essere Filemone e Bauci sulla scena. Nuova tappa del viaggio teatrale di Gigio Brunello e Gyula Molnar che indagano il rapporto scena/burattino fra straniamento, passione e ironia.

 

Gigio Brunello è autore di teatro, attore e burattinaio. Per la sua attività di sperimentazione e innovazione nel teatro di figura ha ricevuto numerosi riconoscimenti in Italia e all’estero, dove parecchie sue opere sono state tradotte e rappresentate. (Marionetta d’oro 1997 e 2003 Puppets fest Gorizia, Silvano d’oro 1998 Italia, Sirena d’oro 2002 Italia, Gran Prix Festival Internazionale di Bielorussia 2000, Eolo Awards 2009, Eolo Awards 2012).
Negli ultimi dieci anni, spesso in collaborazione con il regista Gyula Molnar, ha presentato al pubblico con il linguaggio dei burattini, delle maschere della Commedia dell’arte e del teatro di figura spettacoli originali e rivisitazioni di classici da Goldoni a Nievo, Buckner, Shakespeare e Leopardi (Operette Morali 1996).
Tournées negli ultimi dieci anni: Canada, Messico, Brasile, Equador, Argentina, Spagna, Portogallo, Francia, Austria, Svizzera, Germania, Slovenia, Bielorussia, Russia, Turchia, Libano, Colombia.