biblioteca

Iscriviti al KolbeNews



la storia della biblioteca del kolbe


Nel 1976 la parrocchia del S. Cuore ritenne opportuno affidare alla fondazione del Centro Culturale P.M.Kolbe la gestione della biblioteca popolare dotata di un limitato numero di pubblicazioni, per lo più romanzi.

Nel 1978 nasce la Biblioteca del Centro Culturale P.M.Kolbe frutto di un significativo potenziamento della modesta base di partenza privilegiando, in sintonia con i campi sui quali si sarebbe espletata nel tempo la sua azione culturale, discipline quali la filosofia, la teologia, la storia del movimento politico e sociale, le scienze umane e testi di spiritualità.
Va sottolineato che la biblioteca, inscritta tra quelle di interesse locale del Comune di Venezia, ha potuto funzionare grazie al volontariato e svilupparsi anche mediante l’attività di recensione di libri e riviste.

Dal 1988 è stato attivato, a sostegno delle attività della biblioteca, il Centro documentazione e ricerche che, purtroppo, ha dovuto cessare l’attività quando si sono restituiti, all’ Istituto diocesano di cultura S. Maria delle Grazie, i locali che aveva concesso in comodato.
Nel tempo la biblioteca si è molto arricchita, comprendendo anche enciclopedie di carattere generale e specialistico, raggiungendo circa 20000 monografie ed un centinaio di titoli di periodici. Tale sviluppo ha comportato la necessità di provvedere a nuovi spazi in quanto non più usufruibili quelli di volta in volta offerti dalla parrocchia o dai privati.

Dal 1997 pertanto si è proceduto ad un graduale immagazzinamento dei libri in locali chiusi al pubblico. Oltre le riviste, le uniche sezioni rimaste aperte presso la parrocchia del S. Cuore sono state quelle riguardanti la teologia e la spiritualità.

Dal 2000 al 2009 il Centro Culturale P.M. Kolbe ha collaborato, mediante convenzione, alla gestione della Biblioteca di cultura veneta ’Paola di Rosa Settembrini’  della Regione Veneto, apportadto le sezioni più specialistiche del proprio fondo (teologia, spiritualità, filosofia, storia del movimento politico e sociale, musica, arte), oltre ai testi riguardanti la realtà veneta.

Da maggio 2014 la gestione del catalogo e del prestito è stata affidata in gestione agli operatori della Biblioteca Civica di Mestre.