giornalismo

Iscriviti al KolbeNews



Fotografia per giornalisti: principi e tecniche di base 

 
L’immagine e il testo – La percezione visiva e la psicologia dell’immagine – Cenni normativi e deontologici –L’attrezzatura – Le regole base della composizione – La postproduzione – I database – La condivisione con l’editore. 

Temi

  • "Un’immagine, mille parole". Raccontare con le immagini: la fotografia come parte integrante di un racconto.
  • Leggere e comporre un’immagine: i soggetti principali e a corollario, interpretare la luce in funzione della costruzione di un racconto e di un’emozione, regola dei terzi, punti di ripresa creativi, linee guida, elementi di psicologia della percezione visiva.
  • Gli strumenti a disposizione del giornalista contemporaneo: reflex, compatte, smartphone, accessori. I formati dell’inquadratura e dell’immagine digitale.
  • Le regole fondamentali di fotografia (tempi, diaframmi, ISO), foto in esterno, allestimento di un semplice set in un interno. Gli errori comuni.
  • Cenni normativi su copyright, cessione dei diritti d’immagine, tutela della privacy, acquisto (e vendita) di immagini da database specifici.
  • La postproduzione: etica del fotoritocco di uno scatto giornalistico, il rullino digitale, programmi free e a pagamento.
  • Le differenze di un editing fotografico dedicato a quotidiani e riviste, cartacee e on-line, blog e siti web.
  • I software di Adobe: Lightroom, Photoshop, Bridge. Interfaccia, funzionalità, compatibilità. Utilizzo dei preset, esportazione dei file, inserimento di loghi e filigrane.
  • Panoramica su software gratuiti, online e preinstallati su pc. Funzioni fondamentali.
  • L’inoltro delle immagini all’editore: principali piattaforme e strumenti di condivisione di file fotografici.

 

Quando: martedì dalle 18:30 alle 20:30 

Calendario: dal 13 marzo al 17 aprile (13, 20, 27 marzo, 3, 10 e 17 aprile)

Chi: Studio BoBò (Luisa Boschi e Andrea Bozzo) opera nell’ambito della creatività applicata su più fronti: dalla progettazione di spazi e architetture alla comunicazione visiva, sia grafica che fotografica.

Costi: 150 euro + 20 euro una tantum per l’acquisto della Candiani Card qualora non sia già in possesso dell’iscritto. Il costo della Candiani Card va regolato in contanti il primo giorno di laboratorio.

Convenzione con Libera, presidio "Vittime dei veleni del petrolchimico Venezia e Terraferma" Per tutti gli iscritti a Libera, il costo dei laboratori subirà una riduzione del 30% esluso il costo ella Candiani Card) il laboratorio di fotografia costerà quindi 105 euro

Scadenza iscrizioni: la scadenza delle iscrizioni è una settimana prima dell’inizio del corso

Per iscriversi:

  • Puoi compilare il modulo di iscrizione
  • Puoi venire di persona nella sede del Centro Kolbe (via Aleardi, 156 a Mestre) negli orari di apertura al lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 17 alle 19:00.
  • Oppure puoi telefonare al 3281787745 o al 3497135314
  • o anche mandare una mail a cck.scuolachiodi@gmail.com